venerdì 16 marzo 2012

Chiara + Alex



Alex? Non provate a volerlo capire. Non ne sareste capaci. Chiuso in sé stesso, vive in un mondo fatto di allucinazioni, deliri e malattia. A volte, inaspettatamente, sorride, ma non è un bel sorriso.
Il padre non si conosce. La madre da anni soffre. Nei periodi buoni se ne sta a letto. In quelli cattivi usa Alex come tiro a segno. Al figlio dice di non sapere chi è il padre, anche se, è capitato, in alcuni momenti di maggiore violenza, che gli urlasse contro che è uguale al padre. Una volta addirittura gli ha detto che porta lo stesso nome, però è successo in un momento di pesante depressione.
Se è vero che la normalità è un qualcosa di relativo, allora, Alex, è fin troppo normale.
Nonostante la sua difficoltà nei rapporti ha un po’ di amici, non troppi, ma più di quel che ci si aspetterebbe. Una grande amico, Simone e una ragazza, Chiara.
Chiedetegli perchè sta con lei. Vi risponderà “perchè no?”.
E Chiara?
Chiara s’è fatta mora. Sta con Alex anche se lui si dimentica sempre dei loro appuntamenti. Si è laureata ed ora è in graduatoria per un posto d’insegnate. Va d’accordo con tutti. Vuole bene a Marco, ma non come lui vuole bene a lei. Si sforza di far funzionare la loro amicizia.
Possibile riesca a far funzionare tutto?

 [un ringraziamento va a Sara Mento che mi ha dato il permesso di usare una sua foto come modello per il disegno di Chiara. No, lei non è la vera Chiara, so che lo state pensando.]

1 commento:

drend ha detto...

badass greatness right there. beautiful art! <3