domenica 10 gennaio 2010

Penelope Cruz

Parafrasi.
Da un po' di tempo ho iniziato a fare di queste illustrazioni. Fare illustrazioni tratte da foto. E una vocina dentro di me esclama "a te copi!" (trad. "stai copiando!"). E io che posso dire, "a copio, a copio..."

Qual'è il senso di questo "copiare"?
Sicuramente non è la copia perfetta, l'estrema somiglianza con il soggetto. Non ne sono capace e nemmeno mi interessa.
Dicevo che è solo una copi, ma, per me, così tanto semplice non è. Sono nate come sfide personali. Il riuscire, attraverso un mio segno personale, il mio stile, a rappresentare un'immagine già esistenze. Come ho scritto all'inizio di queste righe una "parafrasi".
Vedo questi disegni come una conversione. Una traduzione. Il portare la foto in un qualcosa di mio. Con al consapevolezza che la poesia sarà sempre meglio della parafrasi, che il testo originale non è nemmeno paragonabile alla sua traduzione.
Ma comunque ci provo.
Quando trovo una foto che mi colpisce, che mi piace, voglio provare a rappresentarla attraverso il mio segno. Non quindi la somiglianza perfetta, ma la commutazione del tratto. Come rappresento la linea dell'occhio? E i capelli. Il decidere cosa tenere e cosa togliere. E' stimolante.
I soggetti. Solitamente sono donne. Belle donne.
Perchè? Perchè sono belle foto. Mi ammaliano e mi invogliano a farle un po' mie, parlo dell'immagine. Donne anche perchè sono i soggetti con cui meno ho confidenza, nel disegno (e non, dovrei aggiungere). Ho passato una l'infanzia a disegnare super-uomini ipertrofici e il doppio cromosoma l'ho lasciato in disparete. Disegnare una femmina? Che schifo! E poi non mi interessano. E quindi ti resta una pecca che più passa il tempo è più si radica. E le donne son sempre più difficili. Un'altra motivazione potrebbe risiedere in un'omosessulità latente (Freud insegna) e allora si darebbe anche motivazione al disegno del super-uomo. Mah.
Ed in fine un'ultima domanda: Perchè continuo con questi disegni?
Per che scopo?
E mi accorgo che di risposte ne trovo a bizzeffe ma, a differenza delle risposte alle altre domande, nessuna mi convince.

SP

7 commenti:

CaRaffa ha detto...

Non ti preoccupare, c'è persino chi, per professione, deve digitalizzare alla perfezione delle immagini, anche nel colore, è molto difficile!
Sai che ti dico, è più bella la tua Penelope Cruz che quella vera!

sTUDIOpAZZIA ha detto...

Troppo gentile, davvero.
Io, quando parlavo di originale, pensavo alla foto in se, o al fotogramma. E' in quello scatto che viene colta la bellezza del soggetto.

Non credo che la mia Penelope sia più bella ma ti ringrazio tanto.

Pensavo. Il fotogramma cinematografico rappresentava un'attrice che diventa diva con una parrucca platino. Questo nel mio disegno si perde. Io ho rappresentato una diva platino.

SP

Mobu ha detto...

Copiare e' fondamentale.
Si imparano tante cose copiando.
Si acquisiscono tante cose.
L'importante e' metterci del tuo nelle copie.
Anche Andy Warhol copiava.
E come copiava lui ahahah non lo faceva nessuno.
:)
Ciiaaauuuu
Mobu

Artificial Marvin ha detto...

io adoro disegnare modelle in posa copiandole ...

complimenti per le tue illustrazioni sono davvero molto belle ^^

sTUDIOpAZZIA ha detto...

@ Mobu: eh si. Il copiare è fondamentale. Per tanti anni non mi è interessato ma, ora, lo sto trovando molto stimolante. Per me non è copiare ma rappresentare. Poi, ovviamente, si fa quel che si può.

@ Marvin: Ciao. Grazie innanzi tutto dei complimeti, anche a me piace copiare ciò che mi piace e che trovo stimolante.

SP

GiuliA - Giulijovska Pusciastova ha detto...

ciao esseppino, quanto tempo!
perdona per la latitanza ._.'
complimenti per le illu-scopiazza.
devo dirti che ho rivalutato lo "scopiazzamento" da quando frequento la scuola...
scopiazzare non è facile, anzitutto, ma oltre a questo è difficile scopiazzare meramente senza metterci mai qualcosa di proprio...
l'interpretazione che uno dà a uno scopiazzo sarà sempre unica e inimitabile...
senza contare poi quanto arricchisca scopiazzare!!
vabbè, un enorme giro di parole per farti i miei complimenti :)

sTUDIOpAZZIA ha detto...

Eh eh eh!
Ciao GiuliA, felice di ritrovarti da queste parti.
Mi sto rendendo conto che la "scopiazzatura" viene intensa seriamente da molti.
e poi che dire, ogni tuo complimento non sai quanto valga.

SP